Cultura/Arte

Speciale Italia: si parla della nostra letteratura

25 agosto 2020 Notizia ripresa da AnsaMed Foto: AnsaMed

ROMA - Un regista e scrittore turco ma ormai adottato dall'Italia, Ferzan Ozpetek, ha aperto ieri l'iniziativa 'Speciale Italia' organizzata, nell'ambito del Festival Internazionale di Letteratura di Istanbul Itef, dall'Istituto italiano di cultura. L'obiettivo è quello di far conoscere in Turchia la letteratura italiana contemporanea, gli scrittori e le loro opere.
Dopo l'appuntamento con Ozpetek, già autore di tre romanzi, i prossimi incontri saranno con gli scrittori Mario Mazzanti, Alessia Gazzola, Fioly Bocca, Ilaria Tuti e Fiammetta Biancatelli.
Tutti gli incontri sono dal vivo e in lingua originale (italiano e turco), con traduzione simultanea e saranno moderati da importanti figure del mondo letterario turco, tra agenti, traduttori e scrittori come NazlÕ Birgen, Nermin Mollaoðlu, Fuat Uzunay e Kardelen Genç. Si possono seguire gli incontri attraverso l'applicazione Zoom o in diretta sui canali social dell'Istituto (Youtube, Facebook, Instagram).