Cronaca

Cosa succede se ankara rinuncia agli S-400

6 giugno 2019 Servizio ripreso da Sputnik Foto: Valeri Melnikov/Sputnik

ISTANBUL - Washington esige che Ankara rinunci all’acquisto dei complessi missilistici contraerei S-400 russi Triumf e minaccia di annullare la vendita dei caccia F-35. Gli esperti hanno spiegato quali conseguenze potrebbe avere per la Turchia la decisione di sottostare a queste richieste.
Lo specialista del Centro di studi della Turchia contemporanea Jurij Mavašev ha spiegato che Washington, esigendo che la Turchia rinunci all’acquisto delle armi russe, di fatto impone un ultimatum e mostra di non essere disposta a compromessi.
“Probabilmente è l’ennesimo bluff della parte americana. Washington non considera di avere un dialogo alla pari (con la Turchia, ndr). Ma anche se si trattasse di offerte molto convenienti Ankara capisce che rinunciare agli S-400 oggi  vorrebbe dire perdere la faccia. E questo porterebbe la Turchia a una sconfitta strategica: Ankara sarà abbandonata da tutti quei paesi che avevano creduto nella sua politica indipendente”, ha detto l’esperto.
Lo specialista dell’Istituto Internazionale di studi umanistico-politici Vladimir Bruter ha aggiunto che annullando l’acquisto degli S-400 la Turchia dimostrerebbe di non essere immune alla pressione.
“Ci perderà dal punto di vista dell’immagine e dei rapporti con la Russia. Se ne valga la pena per avere buoni rapporti con Washington, sta alla dirigenza turca deciderlo. Per ora non si sa quali alternative loro (gli USA, ndr) propongano e quanto possano andare bene ad Ankara”, ha detto Bruter.
In precedenza, la Turchia ha detto che non avrebbe abbandonato i piani per acquistare l'S-400 e che il primo gruppo di sistemi di difesa aerea sarebbe entrato in servizio nel paese a luglio. Gli Stati Uniti sostengono che i sistemi S-400 sono incompatibili con gli standard della Nato, minacciano Ankara con sanzioni per la loro possibile acquisizione e hanno ripetutamente affermato che possono ritardare o annullare il processo di vendita della Turchia al nuovo aereo F-35. La Turchia è uno dei partecipanti al programma internazionale F-35.