Cronaca

Spesi 35 mld di dollari

martedì 30 gennaio 2019 Servizio ripreso da ImolaOggi/AnsaMed Foto: ImolaOggi

ISTANBUL - Nel nord della Siria “miriamo in una prima fase a creare zone di sicurezza dove quattro milioni di siriani che ora vivono nel nostro Paese possano tornare”.
Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, intervenendo a un incontro di coordinamento tra la Mezzaluna Rossa e la Croce Rossa a Istanbul, sostenendo che Ankara ha speso “35 miliardi di dollari per tutti i rifugiati” dall’inizio delle crisi regionali del 2011.
“Porteremo presto la pace e la sicurezza a est dell’Eufrate”, nelle aree oggi sotto controllo delle milizie curde dell’Ypg, ha aggiunto Erdogan, ribadendo così la volontà di prendere il controllo della regione dopo il ritiro delle truppe americane.