Tweets

Flixbus con il gruppo Koç

domenica 1 settembre 2019 Servizio ripreso da AutobusWeb Foto: AutobusWeb

ISTANBUL - L’operatore mondiale della mobilità FlixBus e la società di private equity Actera Group hanno raggiunto un accordo per l’ingresso di Kamil Koç, il più affermato servizio di autobus interurbani della Turchia, nella rete FlixBus. Kamil Koç, che ad oggi serve 61 città in tutta la Turchia e ha trasportato oltre 20 milioni di persone solo nel 2018, sarà gradualmente integrata nella vasta rete di FlixBus, che offre più di 350.000 collegamenti giornalieri verso oltre 2.000 destinazioni in 28 paesi europei e negli Stati Uniti.
L’accordo, che dovrebbe concludersi nelle prossime settimane, entrerà in vigore dopo l’approvazione da parte delle autorità competenti.
“Siamo estremamente felici di dare il benvenuto a Kamil Koç in famiglia e di iniziare insieme una nuova era nel mercato della mobilità in Turchia. La nostra visione è quella di offrire una mobilità sostenibile e intelligente per tutti e siamo entusiasti di estendere il nostro spirito innovativo e gli elevati standard di sicurezza e qualità ai viaggiatori in Turchia, beneficiando al contempo del know-how locale di Kamil Koç. Una volta avviato il servizio, lavoreremo per espandere ulteriormente la rete esistente e per ottimizzare l’offerta rispetto alla domanda e rendere l’esperienza dei passeggeri sempre migliore. Con la nostra piattaforma tecnologica e le altre innovazioni di prodotto, i viaggiatori turchi potranno beneficiare di mobilità accessibile, elevati standard di sicurezza, ottimo servizio e opzioni di viaggio più complete e convenienti” ha dichiarato Jochen Engert, CEO e fondatore di FlixMobility.