Tweets

Condannato Ismail Demiriz

26 marzo 2019 Servizio ripreso da Sky Sport Foto: Sky Sport Twitter @kronosHaber e @HaberAjan

ISTANBUL - Sei anni e tre mesi di reclusione, questa la pena per Ismail Demiriz, oggi 56enne e un tempo calciatore del Galatasaray e della nazionale turca.
Secondo quanto riportato in patria dalla Cnn Türk, Demiriz è stato condannato con l'accusa di essere membro di un'organizzazione golpista, la Fetullah Terrorist Organization, nota più semplicemente come FETO. L'ex terzino del Gala ha risposto negando le accuse, e sottolineando di aver indossato più volte la maglia della nazionale turca. Nello stesso processo - continua la Cnn Türk - comparivano anche i nomi di altri due ex calciatori come Arif Erdem, vincitore della Coppa Uefa del 2000 col Galatasaray, e di Ugur Tutuneker, anche lui ex Gala e nazionale turca. Il primo è tutt'ora latitante, mentre il secondo è stato assolto dai presunti legami coi golpisti che avevano tentato, e fallito, il colpo di stato del 15 e 16 luglio 2016.
Terzino destro classe 1962, a breve compirà 57 anni, e lo farà con una condanna di sei anni e tre mesi da scontare. La sua carriera nel mondo del calcio professionistico inizia nel 1983 col Gençlerbirligi, dove gioca una sola stagione prima di passare nel Galatasaray. Lì dieci anni come terzino e, all'occorrenza, difensore centrale. Ben 13 i trofei in bacheca, tutti vinti in Turchia tra cui tre campionati e altrettante coppe nazionali. In nazionale una quarantina di presenze, prima del ritiro nel 1993 e della breve parentesi, durata appena cinque anni, come allenatore, chiusa senza successi.