Tweets

Cooperazione italo-turca

8 maggio 2018 La Gazzetta Augustana Foto: La Gazzetta Augustana

AUGUSTA - Nei giorni scorsi, nel tradizionale caminetto del Rotary club di Augusta, è stato rinnovato il sodalizio con il Rotary club di Ankara Bahçelievler, con cui nel novembre 2004 fu firmato un patto di amicizia e gemellaggio dagli allora rispettivi presidenti Giuseppe Pitari e Abdullah Kuregibuyuk.
Durante la serata, alla presenza dei presidenti firmatari del gemellaggio, sono state ripercorse le principali tappe che hanno permesso di stringere un consolidato ed importante rapporto di amicizia tra due Paesi del Mediterraneo, che già nel 2005 ha avuto come risultato la realizzazione del progetto “Orchestra del Mediterraneo”, composta da giovani musicisti italiani e turchi sotto la guida del maestro Giuseppe Romeo, direttore dell’orchestra giovanile del Teatro “Vincenzo Bellini” di Catania e la supervisione della professoressa Josè Tringali del Rotary club di Augusta.
L’incontro con la delegazione del club di Ankara, di cui faceva parte anche l’attuale presidente Eran Sozen, è stata l’occasione per la firma, insieme al presidente del Rotary club di Augusta Fabrizio Romano, dell’accordo di collaborazione per un nuovo importante progetto, dal valore di 120 mila dollari, già cofinanziato dai due club firmatari e dalla Rotary foundation.
L’obiettivo del progetto è quello di aggiornare le tecniche casearie in una vasta area agricola con circa 14 mila abitanti presso Cancaya in Turchia, sia per quanto riguarda la fornitura di moderne attrezzature per la caseificazione sia per la formazione degli addetti alla produzione.
Durante la serata, si sono esibiti il soprano turco Gonca Dogan e il tenore catanese Filippo Micale, con alcune tra le arie più famose della musica lirica. L’artista turca ha perfezionato i suoi studi presso il Conservatorio Bellini di Catania in seguito al protocollo di intesa con la Baskent University di Ankara, promosso dai due Rotary club di Augusta e di Ankara.