Tweets

Oro alla Turchia

lunedì 18 settembre 2017 Giacomo Tarsi/Volleyball.i Foto: Volleyball.it

LUBIANA - Dopo l’argento del 2015 la Turchia sale sul gradino più alto del podio nella terza edizione del Mondiale U23 femminile. In finale le turche hanno sconfitto 4-0 la Slovenia di Chiappini facendo la differenza con il servizio (9 ace a 0!) e di conseguenza con il muro (11 a 5). In attacco giornata no per Baladin (2 su 15), ma ci pensa Karakurt che chiude col 60% (12 su 20). Niente da fare per la Slovenia che non manda nessuna giocatrice in doppia cifra in quanto a punti realizzati e perde il confronto anche in attacco (43% a 33%).
Nel primo set la Turchia fa il vuoto dal 5-5 al 10-5 quando gioca la carta del doppio cambio con Dilik al servizio e Sahin in prima linea e poi chiude 15-12 con la rientrante Karakurt.
Nel secondo il break arriva sul turno di battuta di Kalac (da 4-4 a 8-4). Ancora una volta la Slovenia non rientra e chiude Karakurt (15-11).
Le padrone di casa provano a reagire nel terzo allungando subito 0-4 e, dopo il pari immediato, sul 4-7. La Turchia resta in scia con 2 ace e poi mette la freccia con i contrattacchi di Senoglu (oggi partita titolare) e Baladin: 11-10. Finale in volata: decidono l’ace di Arici (13-12) e Gunes che entra per alzare il muro e fa centro bloccando Mlakar: 15-13.
Nel quarto la Slovenia non ci crede più: regala presto 3 errori in attacco (8-4), incassa 2 ace da Senglu (11-5) e si arrende 15-8 sull’errore di Grudina.
Il podio è tutto europeo perché nella finalina per il bronzo la Bulgaria batte in rimonta 4-2 la Rep. Dominicana.
Nella finale per il 5° posto rivincita del Brasile su Cuba mentre nel derby asiatico per il 7° posto una deludente Cina batte la Thailandia.

Risultati finali (17 settembre)
7°-8° posto: Cina – Thailandia 4-2 (14-16, 12-15, 15-4, 16-14, 15-3, 19-17)
Top Scorer: Song Meili 16, Cai Xiaoqing 13, Huang Ruilei 12; Sooksod 15, Srithong 11, Sittisad 8.

5°-6° posto: Cuba – Brasile 0-4 (12-15, 6-15, 8-15, 13-15)
Top Scorer: Casanova 13, Cese Montalvo 6; Mayany Souza 10, Drussyla Costa 9, Edinara Brancher 7, Maira Claro 7.

3°-4° posto: Rep. Dominicana – Bulgaria 2-4 (15-12, 8-15, 11-15, 18-16, 11-15, 9-15)
Rep. Dominicana: Winifer Fernandez (L), Vielka Peralta 8, Natalia Martinez 10, Angelica Hinojosa 5, Yokaty Perez 2, Jineiry Martinez 5, Gaila Gonzalez 18; Yanlis Feliz 2, Camila De La Rosa 0, Larysmer Martinez 0. Non entrate: Geraldine Gonzalez, Madeline Guillen. All: Wagner Pacheco.
Bulgaria: G. Dimitrova 15, Neykova 2, Stanchulova 9, Paskova 13, Dancheva 6, Chausheva 16, Z. Todorova (L); Shahpazova 4, Doshkova 0. Non entrate: Rachkovska, M. Krasteva, E. Barakova. All: Antonina Zetova.

1°-2° posto: Turchia – Slovenia 4-0 (15-12, 15-11, 15-13, 15-8)
Turchia: Senoglu 9, Arici 4, Aykac (L), Akin 1, Kalac 9, Baladin 3, Karakurt 13; Dilik 2, S. Sahin 6, Gunes 1. Non entrate: Dumanoglu, Aydinlar. All: Ataman Guneyligil.
Slovenia: Mori 3, Pahor (L), Mlakar 9, Scuka 8, Planinsec 2, Sobocan 1, Grudina 5; Vovk 2, Blazic 0. Non entrate: Erzen, Pintar, Marusic. All: Alessandro Chiappini.