Economia/agricoltura

Relazioni solide e promettenti

lunedì 13 gennaio 2020 Notizia ripresa da Agenzia Nova Foto: Il Fatto Quotidiano

ANKARA - Le relazioni economiche e commerciali tra l’Italia e la Turchia sono “solide e promettenti”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, durante una conferenza stampa congiunta con il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan.
Durante il colloquio tra i due vi è stato “un interessante e importante scambio per ribadire la collaborazione in campo economico, commerciale e culturale. La Turchia resta il primo mercato di destinazione dell’export italiano nella regione, è un interlocutore privilegiato del nostro sistema produttivo”, ha aggiunto il capo del governo di Roma ricordando in particolare le 1.400 imprese italiane che attualmente operano nel mercato turco. “Noi abbiamo grandi capacità nell’innovazione tecnologica e in altri settori. Il clima favorevole agli investimenti in Turchia incoraggerà sempre di più le imprese italiane”, ha osservato Conte esprimendo nel contempo l’auspicio che il processo di riforma in corso in Turchia “presti attenzione anche ai diritti dei singoli”.