Economia/agricoltura

Esperienza italiana

martedì 1 novembre 2017 Milano Finanza Foto: Ise-Interporto

MILANO - Un ponte con l'Italia attraverso le vie del mar Nero e Mediterraneo con l'obiettivo di importare in Turchia l'esperienza della logistica italiana.
E' il risultato della visita effettuata ieri all'Ise-Interporto Sud Europa di Maddaloni-Marcianise da parte di una delegazione dell'area metropolitana della città di Samsun dove insiste l'omonimo Logistics Village Project.
La rappresentanza, accolta dal Ceo Antonio Campolattano, composta da 16 persone e guidata da Coskun Öncel (General Secretary of Samsun Mayor) e Salih Zeki Murzioglu (President of Samsun Chamber of Trade and Industry) ha effettuato un tour all'interno della struttura della durata di due ore per studiare il modo di fare logistica e trasporto intermodale nel maggior interporto dell’Italia Meridionale, nonché retroporto di Napoli.
La presenza di esponenti istituzionali e addetti ai lavori provenienti da un importante Paese come la Turchia, ponte naturale tra Asia ed Europa è motivo di grande orgoglio per Interporto Sud Europa e si inserisce in una più ampia collaborazione tra i nostri sistemi interportuali, compreso quello di Nola dove la delegazione è stata nei giorni scorsi.

___________________________________

ISE-INTERPORTO

L’Interporto Sud Europa è al centro del Mediterraneo, nella più strategica area della logistica per l’Europa ed il Far East.
ISE, è da un punto di vista ferroviario, il punto di riferimento italiano del Corridoio europeo 1 e del Corridoio europeo 5 contribuendo in modo significativo al sistema internazionale dell’intermodalità;
da un punto di vista del trasporto su gomma, il nodo autostradale per eccellenza trovandosi nell’angolo formato dall’intersezione dell’autostrada A1-Milano/Napoli e dell’Autostrada A30 nelle direzioni di Salerno/Reggio Calabria e per Bari/Taranto.
La sua posizione geografica lo rende riferimento strategico per l’intermodalità nazionale ed europea, grazie anche alla vicinanza con l’aeroporto di Capodichino ed il collegamento diretto con il nuovo aeroporto di Pontecagnano.
Limitrofo al porto di Napoli, ISE svolge anche una importante funzione di retroportualità grazie al collegamento, in collaborazione con Trenitalia spa di una navetta ferroviaria diretta tra il Porto di Napoli e il terminal intermodale ISE che annovera, al suo interno, una sede doganale di temporanea custodia, un deposito di tipo C e gli uffici di diretta competenza del comando compagnia della Guardia di Finanza. (Ise-Interporto)