FLASH2

Maree di Alessandro Negrini vince al New York Istanbul Film Festival vince il primo premio

martedì 12 maggio 2021 Servizio ripreso da Cinemaitaliano.info Foto: FilmFreeway

ROMA - Il pluripremiato film Tides - Maree di Alessandro Negrini vince al New York Istanbul Film Festival il primo premio come Miglior Documentario Lungometraggio.
Il festival unisce le due città in un ideale superamento delle frontiere in nome della settima arte. Questo è il 17mo premio internazionale per Tides, film girato in Irlanda del nord e che narra la storia del fiume Foyle nella citta di Derry divenuto confine tra cattolici e protestanti.
Il regista Alessandro Negrini, giramondo ma residente in Irlanda, si è dichiarato "felice del premio inaspettato e del fatto che questa storia lontana riesca a parlare e a tradursi nelle vite di spettatori sparsi in giro per il mondo".
Il film di Negrini, definito una reverie sui confini e sui sogni dimenticati si è aggiudicato di revente la Menzione Speciale al New Delhi Film Festival in India e il premio miglior documentario in South Carolina ai Myrtle beach International Film Awards. Precedentemente, Tides è stato premiato a Londra ai Gold Movie Awards.
Il direttore della fotografia è il noto norvegese OddGeir Saether (già direttore della fotografia in Inland Empire, David Lynch), con il quale Alessandro Negrini ha già collaborato nel documentario Paradiso, vincitore di 18 premi internazionali e prodotto dalla BBC. Il montaggio è di Stuart Sloan, le musiche originali sono di Cris Ciampoli; la voce del fiume è di Emma Taylor.
Negrini ha vinto numerosissimi premi anche con il suo precedente film prodotto dalla BBC, Paradiso. Di recente, il regista torinese e giramondo è stato selezionato da uno dei più importanti critici cinematografici italiani, Adriano Aprà, nell'ambito di Fuorinorma, il progetto a cura del critico che seleziona il miglior cinema sperimentale italiano degli ultimi 15 anni.