FLASH2

Nell'agosto del 1888 il primo uomo ucciso da un meteorite

28 aprile 2020 Notizia ripresa da Ansa Foto: Ansa

IZMIR - Risale al 22 agosto 1888 il primo episodio finora documentato di un essere umano ucciso da un meteorite: e' accaduto in Iraq. Pubblicata sulla rivista Meteoritics and Planetary Science, la testimonianza e' emersa da tre documenti trovati negli archivi di stato della Turchia dal gruppo di ricerca dell'universita' turca Ege, di Smirne, guidato da Ozan Unsalan.
Si tratta di tre lettere scritte in turco ottomano dalle autorita' locali di Sulaymaniyah o Slemani, la citta' dell'Iraq dove cadde nel 1888 cadde un meteorite. Lo stesso evento era stato riferito dal governatore di Sulaymaniyah al sultano Abdul Hamid II dell'Impero ottomano.
I documenti descrivono una palla di fuoco in cielo vista anche da una citta' vicina, suggerendo che il meteorite sia arrivato da Sud-Est e che sia esploso nell'atmosfera facendo cadere una pioggia di frammenti su una collina nell'arco di 10 minuti, uccidendo un uomo e ferendone un altro. Le lettere riportano che furono danneggiati anche alcuni campi coltivati.
Una delle lettere era presumibilmente accompagnata da un campione del meteorite, ma di questo al momento non si sono trovate tracce. Secondo i ricercatori potrebbero esistere anche altri documenti storici che descrivono eventi simili e puntano a continuare le ricerche esaminando i documenti presenti negli archivi digitali.