FLASH2

Paralimpici: l'italia non parteciperà ai Trisome Games di Antalya

27 febbraio 2020 Servizio ripreso da Albeto Garau/L'Unione Sarda Foto: l'Unione Sarda

CAGLIARI - L'Italia non sarà presente ai Trisome Games 2020, la più grande manifestazione internazionale riservata ad atleti con sindrome di Down che si terrà ad Antalya, in Turchia, dal 31 marzo al 7 aprile.
L'annuncio è stato dato questo pomeriggio dal presidente della Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali, Marco Borzacchini. "Siamo arrivati a questa decisione sofferta dopo aver vagliato giorno dopo giorno i pro e i contro - spiega il massimo dirigente della Fisdir - la situazione generale è sotto gli occhi di tutti, siamo in piena fase di espansione del virus e l'Italia ne è particolarmente coinvolta, tanto che molti paesi per evitare il contagio hanno introdotto restrizioni all'ingresso dei nostri connazionali".
"La Turchia - prosegue Borzacchini - ha rafforzato i controlli sanitari aeroportuali, c'è dunque il rischio che anche una sintomatologia non necessariamente legata al virus possa far scattare una quarantena, ovviamente da scontare in Turchia".
Dall'Italia sarebbero dovute partite oltre 100 persone, tra atleti, tecnici e accompagnatori, più un numero imprecisato di familiari.