FLASH2

L'Italia di volley maschile travolge a Nantes la Turchia per 3 a 0

domenica 22 settembre 2019 Servizio ripreso da Sky Sport Foto: Sky Sport

NANTES - Un'Italia bella e concreta spazza via con il risultato di 3-0 la Turchia agli ottavi di finale dell'Europeo di volley maschile (parziali di 25-22, 25-18, 25-21).
Adesso gli azzurri dovranno affrontare la Francia padrona di casa nei quarti di finale che si giocheranno a Nantes martedì 24 settembre alle 20.45. Nel match contro i turchi, splendida la prova di Gabriele Nelli: è toccato a lui sostituire Ivan Zaytsev, impreciso e falloso nel primo set e mandato in panchina da Chicco Blengini. L'opposto toscano è riuscito a non far rimpiangere il capitano regalando il primo set ai suoi con due ace nel momento decisivo e poi mantenendo altissime le percentuali di realizzazione. Un'Italia che ha dovuto fare a meno anche di Max Colaci (per lui, così come per altri azzurri, problemi intestinali nei giorni precedenti al match) e di Pippo Lanza, tornato a casa per via di un infortunio. Da sottolineare anche la prova di Simone Anzani e quella del solito Osmany Juantorena. Si ripete dunque l'ottavo di finale del 2017 quando gli azzurri si imposero, anche quella volta per 3-0, proprio contro la Turchia. Per l'accesso alle semifinali servirà la migliore Italia in un match che si preannuncia difficile ma non del tutto proibitivo. Già nella fase a gironi, Zaytsev e compagni hanno dimostrato, seppur perdendo, di potersela giocare alla pari contro la Francia.

I risultati degli ottavi di finale

Olanda-Germania 1-3 (17 - 25, 22 - 25, 32 - 30, 23 - 25)

Russia-Grecia 3-0 (25 - 16, 25 - 15, 25 - 16)

Serbia-Repubblica Ceca 3-0 (31 - 29, 25 - 21, 25 - 18)

Francia-Finlandia 3-0 (25 - 16, 25 - 23, 25 - 21)

Polonia-Spagna 3-0 (25 - 18, 25 - 13, 25 - 16)

Belgio-Ucraina 2-3 (22 - 25, 25 - 21, 25 - 14, 18 - 25, 10 - 15)

Slovenia-Bulgaria 3-1 (25 - 27, 25 - 17, 25 - 16, 25 - 17)

ITALIA-Turchia 3-0 (25-22, 25-18, 25-21)

Il tabellone dei quarti di finale

Polonia-Germania, lunedì 23 settembre

Slovenia-Russia, lunedì 23 settembre

Serbia-Ucraina, martedì 24 settembre

Francia-ITALIA, martedì 24 settembre alle 20.45