FLASH2

Volley Mediterraneo: La Turchia ha elinato le azzurre nei quarti 1-3

martedì 28 giugno 2028 Corriere dello Sport Foto: Corriere dello Sport

TERRAGONA - Si ferma ai quarti di finale l’avventura della Nazionale Femminile di Massimo Bellano ai Giochi del Mediterraneo. Le azzurre si sono dovute arrendere per 1-3 (25-22, 16-25, 16-25, 23-25) ad un’ottima Turchia, che si presentava a questa sfida da prima nel proprio girone, un gradino sopra alle padrone di casa della Spagna.
Il finale della gara è stato molto intenso, con l’Italia che ha provato fino all’ultimo ad arrivare al Tie-Break, conquistando anche il vantaggio, dopo una lunga rimonta, sulla situazione di 23-22. Qui però le azzurre non sono riuscite a compiere lo scatto decisivo, dovendo abbandonare, comunque a testa alta, la competizione.
Le ragazze di Bellano entrano in campo motivate e l’inizio della gara è contraddistinto da un ottimo approccio azzurro. L’Italia infatti stacca subito le proprie avversarie sul risultato di 9-4, mantenendo un buon margine fino al ritorno della selezione turca, che riesce a trovare il -1 sul 20-19, complicando la vita alle azzurre, che però in questa fase riescono a mantenersi lucide e a conquistare il primo set. Secondo parziale che inizia sulle orme del finale di quello precedente, con le due squadre che si trovano a giocare punto a punto per tutta la prima metà. Da questo momento inizia a prevalere la pallavolo delle turche, che sfruttano il momento per trovare l’allungo decisivo (13-20), grazie al quale potranno condurre in scioltezza fino al 16-25 finale, conquistando la parità. Terzo set dall’andamento molto simile a quello precedente, con un equilibrio che resiste solo parzialmente, perché anche qui le turche si dimostrano più lucide nel gestire i  momenti e dal punteggio di 11-13 in poi riescono a conservare costantemente il proprio margine di vantaggio, prima di trovare un parziale di 7-0 che le proietta dal 16-19 fino alla conquista del set (16-25).
A risultato capovolto, le due squadre si preparano per il quarto parziale. Qui la Turchia parte forte dall’inizio e riesce ad accumulare un buon margine di vantaggio. Tuttavia, sulla situazione di 12-18, quando l’andamento della gara sembrava dovesse prendere una direzione precisa, le azzurre riescono a regarare un'ultima speranza  iniziando una rimonta che le porterà, come detto, in vantaggio per 23-22. Le ragazze di Bellano, però, non riescono a concretizzare lo sforzo fatto, dovendo lasciare il posto in semifinale alle proprie avversarie.
ITALIA-TURCHIA 1-3 (25-22, 16-25, 16-25, 23-25). 
Italia: Degradi 11, Botezat 4, Nicoletti 11, Mingardi 14, Olivotto 6, Di Iulio (C), Libero: Spirito, Morello 1, D'Odorico 4, Berti 5, Populini. Ne: Battista. All. Massimo Bellano. 
Turchia: Unal, Senoglu 15, Kalac 8 (C), Durul 16, Sahin 19, Guveli 7, Libero: Memis, Kilic M, Kilic 2, Kestirengoz 1. Ne: Yurtdagulen, Aydin. All Alper Hamurcu. 
Durata: 29', 24', 27', 31'. 
Italia 4 a, 14 mv, 29 et. 
Turchia: 11 a, 7 mv, 24 et.