FLASH2

Proteste contro il progetto governativo di smembramenti di 13 università

8 maggio 2018 AnsaMed Foto: AnsaMed

ISTANBUL - Proteste in tutta la Turchia contro un progetto governativo che prevede lo smembramento di 13 università del Paese, da cui dovrebbero essere scorporate alcune facoltà per creare nuovi atenei.
Diverse manifestazioni si sono svolte negli ultimi giorni a Istanbul, Ankara e nella città universitaria di Eskisehir, mentre una petizione contro il piano ha già raccolto le firme di circa 5mila accademici. Tra le dimostrazioni più accese, quelle all'ospedale universitario di Cerrapasha a Istanbul, che il progetto vorrebbe scindere dall'università pubblica cittadina: in piazza sono scesi con i medici anche diversi pazienti e loro familiari. "Non vediamo ragioni accademiche, finanziarie o amministrative per dividere le nostre università", recita l'appello degli accademici. Secondo i critici, con il progetto l'esecutivo mira a "controllare più facilmente le università", spesso al centro di iniziative di protesta contro il presidente Recep Tayyip Erdogan, come nei casi delle operazioni militari nel sud-est curdo e in Siria.