FLASH2

Mercato Juventus, ruotano attarno alla Turchia le prossime mosse di Marotta

10 ottobre 2017 Giacomo Garbisa/Supernews Foto: Supernews

TORINO - Italia-Turchia, una tratta che si preannuncia molto calda per il prossimo mercato Juventus. Magari già a partire da gennaio. La prima è una trattativa in uscita e riguarda Kwadwo Asamoah, la seconda è una in entrata e riguarda Emre Can che è sì tedesco e gioca in Premier League con il Liverpool ma è anche di origini turche.
A riaccendere il mercato Juventus sono state alcune dichiarazioni dei diretti interessati o di realtà riconducibili ai due giocatori. Su Asamoah ha continuato ad esprimere parole di interessamento Dursun Ozbek, presidente del Galatasaray, che al quotidiano turco “Fanatik” ha confermato non solo la volontà di portare l’esterno bianconero nella Super Lig ma anche di avere una sorta di preaccordo con lo stesso calciatore ghanese. “Abbiamo già un accordo con Asamoah. Nell’ultima finestra di mercato la Juventus non ha voluto liberarlo ma ripeteremo la nostra offerta durante il mercato invernale“. La cifra dovrebbe avvicinarsi ai 4 milioni di euro che la Juventus aveva rifiutato in estate soprattutto perché non era stata in grado di arrivare a Leonardo Spinazzola dell’Atalanta e, nel computo di inizio stagione, Asamoah si sta rivelando particolarmente prezioso per gli equilibri di Massimiliano Allegri. Il 28enne ex Udinese, che a prezzi correnti ha una valutazione di mercato attorno ai 15 milioni di euro, fin qui è stato utilizzato tre volte in campionato per far rifiatare Alex Sandro e, tutto sommato, ha sempre offerto un rendimento all’altezza. Il problema è che Asamoah a giugno 2018 va a scadenza di contratto e, da febbraio, può accordarsi a parametro zero con qualsiasi club. Normale quindi che Giuseppe Marotta voglia incassare qualcosa magari da reinvestire sul mercato Juventus, anche se stavolta dovrà “accontentarsi” dell’offerta turca.
Discorso per certi versi analogo, ma in ottica opposta, quello per Emre Can. Il centrocampista 23enne del Liverpool, nazionale tedesco ma di origini turche, è stato corteggiato a lungo dalla Juventus in estate ma i Reds non hanno ceduto. Però rischiano di perdere il talentuoso centrocampista – 9 presenze stagionali con due reti nelle qualificazioni di Champions League ed altrettanti assist in Premier – a parametro zero fra qualche mese se le parti non arriveranno a un accordo di rinnovo. E che la Juventus, da sempre vigile sulle occasioni a costo zero come insegnano gli arrivi di Andrea Barzagli, Andrea Pirlo e Sami Khedira, il passo lo ha fatto. Come ha confermato lo stesso Emre Can: “E’ sempre un onore ricevere un’offerta da un club rinomato” ha confermato il contatto bianconero il centrocampista dopo la partita della Germania contro l’Azerbaigian, che fra l’altro ha visto lo stesso Emre Can andare a segno. “Attualmente però mi sto concentrando solo sulla stagione con il Liverpool. Il mio agente si prenderà cura del resto” le dichiarazioni dell’ex Bayer Leverkusen riportate dal quotidiano Kicker.
Dopo l’importante mercato estivo e un inizio stagione che, al netto della sconfitta in Supercoppa, della batosta all’esordio in Champions League col Barcellona e del sorpasso del Napoli in testa alla classifica, si sta rivelando complessivamente positivo, in casa bianconera sono già iniziate le grandi manovre per la prossima stagione, ma forse anche per gennaio.