Azerbaijan

Accordo rispettato

domenica 8 ottobre 2017 Agenzia Nova Foto: la Repubblica.it

BAKU - L’Azerbaigian sta rispettando pienamente l’accordo sul taglio della produzione petrolifera raggiunto fra l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (Opec) e quelli non facenti parte del cartello.
Lo ha detto il segretario generale dell’Opec, Mohammed Barkindo, all’agenzia di stampa “Trend”. “Vorrei dire inoltre che l’Azerbaigian ha sostenuto molto attivamente l’accordo, rispettandone pienamente la conformità negli aggiustamenti alla propria produzione. L’impegno del Paese è un esempio verso l’obiettivo comune di un ribilanciamento del mercato petrolifero”, ha aggiunto Barkindo. Stando ai dati forniti dal ministero dell’Energia azero, a settembre la produzione petrolifera nazionale si è attestata a 785.700 barili al giorno. L'Opec lo scorso novembre ha convenuto a Vienna di ridurre la sua produzione di 1,2 milioni di barili al giorno. Undici paesi non Opec il mese successivo hanno deciso di tagliare la loro produzione per un totale di 558 mila barili al giorno (bpd). Lo scorso maggio l'accordo è stato prorogato di nove mesi, fino alla fine del mese di marzo del 2018. (Res)

© Agenzia Nova - Riproduzione riservata