Zoom

Sarà firmato Piano il nuovo Istanbul Modern

lunedì 9 aprile 2018 Askanews Foto: Istanbul For 91 Days

ISTANBUL - Si sono chiuse le porte del principale museo turco di arte contemporanea. L’Istanbul Modern si prepara a cambiare veste grazie all’architetto Renzo Piano.
A soli 14 anni dell’inaugurazione il museo che si trova sul lungomare della città sul Bosforo, sarà abbattuto per far posto al progetto realizzato dall’archistar italiano. I lavori dovrebbero durare circa 36 mesi e il nuovo museo sarà costruito sulle “fondamenta attuali” nell’ambito del progetto di sviluppo della Galataport, che sta ripristinando e ridisegnando i siti culturali e storici della capitale turca.
“Renzo Piano si è fatto carico del progetto, la location è fondamentale, perchè si trova proprio di fronte al Palazzo Topkapi e alla storica penisola”, spiega Levent Calikoglu direttore del Istanbul Modern.
Per il momento i rendering del progetto sono top secret anche se pare ci saranno delle pareti di vetro.
Per gli appassionati d’arte, le opere conservate nel Istanbul Modern, che è gestito da una fondazione privata sostenuta dalla famiglia Eczacibasi, saranno comunque visibitabili, perchè saranno trasferite temporaneamente nel vicino edificio di Union Française.