Zoom

Si chiude in positivo la Istanbul Jewelry Show

27 marzo 2018 Enrica Cherici/Arezzo Notizie Foto: Arezzo Notizie

ISTANBUL - Si è chiusa da qualche ora la 45esima edizione di Istanbul Jewelry Show che si è tenuta nella città turca dal 22 al 25 marzo. Le aziende stanno smontando gli stand e rientrando ad Arezzo.
E trapelano buone notizie, come quelle che riporta Donatella Scalese, responsabile per l’internazionalizzazione delle imprese per Cna Arezzo e che collabora con Ubm per la fiera di Istanbul, si tratta del gruppo internazionale leader mondiale per le fiere orafe e non.
“Non si rivedeva una fiera così da almeno 6 anni, corridoi pieni e grande fermento. Tutta l’area espositiva è stata sold out. La Fiera di Istanbul ha infatti investito molto e sta raccogliendo i primi frutti, ha portato qui circa 1500 buyers. Con Cna abbiamo portato 19 aziende in quella che rappresenta la più importante manifestazione orafa per i mercati del Medio Oriente, Africa e Europa dell’Est.”
“Oltre a coloro che ormai vengono da anni, aziende ben inserite nel mercato arabo e asiatico, ci sono state alcune aziende aretine che quest’anno hanno scelto di esserci per la prima volta – spiega Scalese – qui cercano e trovano uno sbocco per mercati importanti, dove è possibile riconquistare quella fetta di clienti arabi e algerini ad esempio che non vengono più in Italia, ma hanno come punto di riferimento la Turchia. Da qui si apre anche la strada per i clienti russi e dei paesi confinanti.”
Ancora è presto per tirare le somme degli affari fatti, dei contatti che dovranno poi concretizzarsi, ma tra le aziende c’è soddisfazione. E poi chi si ferma è perduto,  quindi sotto con la prenotazione degli stand e gli allestimenti di Oro Arezzo che si terrà tra poco più di un mese, dal 5 all’8 maggio.