Zoom

Una donna alla guida di un convoglio metro

10 marzo 2018 AFFARI iTALIANI/ASKANEWS FOTO: Askanews

ISTANBUL - Per i ritratti di donne nel mondo che fanno mestieri 'da uomini', ecco la storia di Serpil Cidgem, autista della metropolitana a Istanbul.
"Da quando ero bambina sognavo di lavorare in uniforme. Mi piacevano i lavori insoliti, volevo fare la poliziotta o la vigile. Ma comunque sempre in uniforme. Adesso sono più sicura di me, penso di poter affrontare qualsiasi sfida. Sono responsabile della sicurezza dei passeggeri, è una grossa responsabilità. E' il vantaggio più grande di questo lavoro, la fiducia in me stessa. Lavorando nel settore pubblico non ci sono differenze di stipendio fra uomini e donne. Io guido i convogli, e nel settore dei trasporti pubblici, quando hai addosso questa uniforme, non importa se tu sia uomo o donna."