In Evidenza

Stagione più che buona per le ciliege turche

6 giugno 2019 Servizio ripreso da Fresh Plaza Foto:

ISTANBUL - La stagione delle ciliegie in Turchia è iniziata, anche per le varietà principali come Napoleon e Salihli. Diversamente dalla precedente, grazie al bel tempo questa stagione si preannuncia ottima.
Per la società turca d’esportazione, Demir Fresh Fruits (DFF), la campagna cerasicola dovrebbe essere decisamente buona. Alper Kerim, direttore generale dell'azienda, ha dichiarato che la stagione è iniziata con diverse varietà: "Circa un mese fa, abbiamo iniziato con le varietà precoci come la Lory, e successivamente la Vista. Le principali varietà da esportazione come le Napoleon e Salihli sono iniziate solo una settimana fa. La qualità di questa stagione è la prova evidente che le cose saranno decisamente diverse. Grazie alle buone condizioni meteo, il colore e le dimensioni sembrano perfetti. Se confrontiamo questo periodo con lo stesso della scorsa campagna, siamo andando molto bene".
La Demir Fresh Fruits esporta circa 1.200 ton di ciliegie ai rivenditori dell'UE, ma anche 600 ton di ciliegie circa al mercato del Golfo e dell'Asia, per un totale di 1.800 ton a stagione.
"I mercati principali per le ciliegie turche sono sempre i Paesi europei. Abbiamo contratti con questi Paesi e abbiamo anche un buon rapporto commerciale con il Regno Unito. Anche i Paesi del Golfo sono una grande opportunità per le ciliegie turche, ma a causa della scarsa domanda, ci spingono a dare il massimo. Sono molto apprezzati anche i Paesi asiatici. Soprattutto la Cina è un obiettivo molto importante per noi, ma poiché il Paese richiede una dettagliata regolamentazione sul trattamento a freddo, la situazione rimane difficile. Tuttavia, le trattative sono ancora in corso tra le due parti, e si spera che vengano definiti i nuovi regolamenti, così che finalmente le porte di quel mercato si aprano al commercio di ciliege", spiega Alper Kerim.
L’attenzione maggiore è rivolta ai mercati europei e asiatici ma, a sorpresa, la Demir Fresh Fruits potrebbe provare a entrare anche in alcuni mercati africani, in questa stagione.
"Stiamo cercando di entrare in Africa, dove esportiamo principalmente mele, insieme alle ciliegie. Spediamo 20.000 ton di mele all'anno, in 18 Paesi diversi. Per alcuni di questi come la Nigeria, la Costa d'Avorio, il Kenya, già acquirenti delle nostre mele, stiamo attualmente negoziando anche per la fornitura di ciliegie, anche per via aerea. Ci siamo lavorando e prevediamo alcune spedizioni di prova già a giugno. L'Africa è un grande mercato ed è una prospettiva molto stimolante per noi".
Grazie al bel tempo, Karim ritiene che la Turchia potrebbe competere con Paesi che altrimenti manterrebbero il loro vantaggio: "La nostra concorrenza arriva principalmente dalla Spagna e dall'Italia. Proprio come noi, esportano verso altri Paesi europei e hanno un vantaggio geografico. Tuttavia, pare che la Spagna e l'Italia abbiano qualche problema di qualità, in questa stagione, quindi stiamo cercando di avvantaggiarcene noi. Siamo davvero fortunati ad aver avuto questo bel tempo finora, perché ci ha regalato abbondanti volumi di ciliegie di grande qualità. Spero continui, perché così avremo una stagione eccellente", conclude Kerim.

Contatti:
Alper Kerim
Demir Fresh Fruits
Tel: +90 532 514 2080
Email: alper@dff.com.tr  
Web: www.dff.com.tr