In Evidenza

Esperti commercialisti alla conferenza di Istanbul

domenica 16 settembre 2018 Elbano De Nuccio/La Gazzetta del Mezzogiorno Foto: La Gazzetta del Mezzogiorno

BARI - E' stato un barese, il presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili del capoluogo pugliese, ad aprire ad Istanbul i lavori della 16esima edizione della Conferenza internazionale della FCM (la Federazione degli Esperti contabili del Mediterraneo).
«Il mondo della revisione – spiega Elbano De Nuccio, peraltro membro italiano del Board dell’IFAC, l'organismo mondiale della professione – sta profondamente cambiando: l’informativa di bilancio si evolve di continuo, risultando oggi più complessa. L’informativa aziendale si modifica sempre più velocemente, come anche si modificano le richieste degli utilizzatori che vogliono saperne di più. In seguito alla crisi finanziaria globale, sono sorti alcuni dubbi sull’affidabilità dei professionisti e sulla qualità e la rilevanza della revisione. Tutto ciò sottolinea l’importanza di un unico linguaggio globale per
la revisione, l’assurance e gli altri servizi connessi e il controllo di qualità nel settore privato come in quello pubblico, nelle organizzazioni e negli studi professionali di qualsiasi dimensione».
La presenza italiana nell'organismo mondiale risponde all’esigenza di favorire a livello internazionale l’attenzione ai temi correlati alla professione italiana per non subire il fenomeno della globalizzazione delle relazioni professionali, ma favorire, nei vari tavoli internazionali, la trattazione dei temi che incidono realmente sulla nostra professione. È quindi assolutamente necessario essere protagonisti di questo processo».