Blob

Contabilizzazione consumi con...

mercoledì 30 aprile 2021 Servizio ripreso da www.ista.com/Infoimpianti Foto: Infoimpianti

ISTANBUL  ymphonic Sensor Net è attivo nella contabilizzazione dei consumi del Perpa Ticaret Merkezi, il più grande business center della Turchia, situato a Istanbul a un paio di km a nord dello storico quartiere di Galata. I circa 660.000 m2 di superficie sono frequentati ogni giorno da non meno di 25mila persone.
La consociata turca del gruppo ista ha quindi completato la posa di un evoluto sistema di contabilizzazione dei consumi per riscaldamento e raffrescamento. L’intervento ha interessato uno dei due blocchi che compongono il business center (330.000 m2), nel quale hanno sede circa 2.500 imprese commerciali. Oltre alla corretta attribuzione dei costi sulla base dei consumi effettivi, l’intervento aveva come obiettivo la riduzione dei consumi energetici. I sistemi ista sono concepiti per permettere agli utenti di conoscere i propri consumi, stimolando così un uso più efficiente e consapevole dell’impianto di climatizzazione.
Entrambi i risultati sono stati raggiunti con successo: “Prima dell’installazione del sistema Symphonic sensor net, i costi erano suddivisi sulla base del numero di posti di lavoro di ciascun utente – afferma Mert Aǧar, Operation Manager ista Turkey Energy Services. “Ci siamo aggiudicati la commessa grazie all’innovativo sistema radio ista Symphonic sensor net, che garantisce rapidità, accuratezza e flessibilità nella contabilizzazione dei consumi di calore e acqua, consentendo la realizzazione di soluzioni personalizzate per ogni esigenza. Indipendentemente dall’età, dalle dimensioni e dalla conformazione di una costruzione, i dati rilevati da ripartitori e contatori sono trasmessi via radio alla centralina, senza la necessità di una visita in loco di un addetto, e sono poi trasmessi a ista per i conteggi. Oggi, grazie ai nuovi contatori collegati via radio in modalità bidirezionale, ogni singolo tenant dispone delle informazioni sui propri consumi e, per effetto della maggiore responsabilizzazione degli utenti, le spese per la climatizzazione si sono notevolmente ridotte: in media del 25%, con punte del 32%.”
“Nel caso di Perpa Ticaret Merkeziil – riprende Mert Aǧar – il sistema Symphonic sensor net con tecnologia RF + GSM mette in comunicazione via radio tutti i 4.807 contatori della linea Sensonic con la centralina, che si occupa della raccolta e dell’invio dei dati a ista, senza bisogno di alcun cablaggio. Abbiamo così evitato di posare una nuova rete m-bus lunga circa 38 km, per collegare via cavo i nuovi dispositivi, riducendo tempi e costi di realizzazione e rispondendo a tutti i requisiti imposti dal committente, praticamente senza alcun disturbo per le attività degli utenti. Dovendo inserire migliaia di nuovi contatori sulle linee esistenti, è stata effettuata una mappatura precisa e completa delle reti di distribuzione, prevedendo anche la posa dei componenti per le attività di ispezione e manutenzione. Mentre procedeva l’installazione abbiamo progressivamente implementato lettura e segnalazione in remoto. L’efficienza del servizio ha poi fatto la differenza. La tecnologia RF + GSM di Symphonic sensor net comunica i dati in remoto in modo estremamente rapido, permettendoci di effettuare controlli e interventi proattivi, per risolvere eventuali anomalie prima che si traducano in un danno economico.”
Con i sistemi ista, solo gli amministratori o i gestori addetti alla contabilizzazione possono controllare i valori di consumo, senza pregiudizio per la privacy degli utenti, che ricevono informazioni trasparenti e utili, anche per comprendere quali azioni intraprendere per coniugare comfort e risparmio. Il sistema Symphonic Sensor Net è integrato nei dispositivi forniti in comodato d’uso, perciò non si acquista nulla. Tutti gli apparecchi ista funzionano indipendentemente dalle reti elettrica e dati, senza costi aggiuntivi. Il team ista verifica costantemente eventuali errori o manomissioni, intervenendo pro-attivamente per risolvere ogni problematica. Tutti gli apparecchi ista (ripartitori, contatori, centraline) rispettano le attuali normative in materia di emissioni elettro-magnetiche: la trasmissione è normalmente disattivata e si attiva solo quando necessario, per periodi molto brevi (10 millisecondi). La frequenza di comunicazione via radio è di 868 MHz, con una potenza molto bassa (meno di 10 mW).