Blob

Hyundai i10: al via la produzione

lunedì 13 gennaio 2020 Servizio ripreso da Quattroruote Foto: Quattroruote

ISTANBUL - La Hyundai ha avviato nella fabbrica turca di Assan Otomotiv Sanayi, a Izmit, la produzione della terza generazione della i10 destinata ai mercati europei: le prime consegne sono previste a febbraio.
 La fabbrica turca è la più grande del marchio al di fuori dalla Corea, ed è attiva dal 1997, con 2.500 dipendenti ed una capacità di circa 230.000 vetture all'anno. Nel 2019, il sito ha superato il traguardo dei 2 milioni di veicoli costruiti in totale. 
Più aggressiva, sicura e connessa. La Hyundai i10, presentata al Salone di Francoforte e annunciata anche nella variante sportiveggiante N-Line, è stata disegnata nel centro stile di Rüsselsheim. L'unica versione disponibile è la cinque porte con quattro o cinque posti, che all'interno offre maggiore spazio grazie al passo più lungo rispetto al passato e un bagagliaio più capiente (252 litri). Infotainment di ultima generazione, connettività e Sdas completano la dotazione, mentre i motori sono i benzina aspirati 1.0 da 67 CV e 1.2 da 84 CV, abbinati a cambi manuali o robotizzati, e il più brillante 1.0 T-GDI da 100 CV in dote alla i10 N-Line.