Blob

Accordi ANKARA - RIAF

7 aprile 2108 Agenzia Nova Foto:

ANKARA - La Saudi Defence Electronics Company (Sadec), joint venture tra l’azienda per la difesa turca Aselsan e l’impresa per lo sviluppo e gli investimenti saudita Taqnia Dst, hanno firmato tre accordi per la fornitura di equipaggiamenti militari all'Arabia Saudita.
Lo ha dichiarato oggi l’amministratore delegato di Sade, Sultan Khalid Almorqi, all’agenzia di stampa turca “Anadolu”. Gli accordi prevedono la fornitura di apparecchiature radar, telecamere, strumenti di elettrottica e sistemi per la guerra elettronica. In particolare, Sadec ha siglato un memorandum d’intesa con un’impresa automobilistica saudita per fornire sistemi ottici e radar da montare sui veicoli corazzati prodotti in Arabia Saudita. Un secondo memorandum d’intesa, firmato da Sadec con il ministero della Guardia nazionale saudita, stabilisce che la joint venture tra Aselsan e Taqnia Dst fornisca sistemi radar e di elettrottica, nonché sistemi per la guerra elettronica. Inoltre, è previsto che Sadec contribuisca allo sviluppo dell’azienda della difesa saudita. Infine, un terzo memorandum d’intesa stabilisce che Sadeq collabori con imprese saudite, tra cui la Zamil Industrial Investment Company. Le intese sono state concluse durante l’Esposizione delle Forze armate per la diversificazione dei requisiti e delle capacità (Afed 2018), tenuta a Riad dal 25 febbraio al 3 marzo scorso.
Organizzata sotto l’alto patronato del re Salman bin Abdulaziz al Saud e del principe ereditario Mohammed bin Salman, Afed 2018 è stata dedicata al tema “La nostra industria, la nostra forza”. Vi hanno preso parte le principali imprese saudite ed estere operanti nel settore degli equipaggiamenti militari e della componentistica. Afed 2018 ha, infatti, mirato a offrire alle aziende per la difesa la possibilità presentare i loro prodotti. Al contempo, la fiera ha inteso contribuire alla localizzazione e al trasferimento e sviluppo in Arabia Saudita della produzione di equipaggiamenti per la difesa al fine di ridurre la dipendenza del regno dalle importazioni nel quadro del piano di sviluppo "Vision 2030", sostenuto dal principe Mohammed bin Salman.
Ad Afed 2018 hanno partecipato numerose imprese estere che hanno concluso contratti con il ministero della Difesa saudita. Inoltre, all’esposizione hanno preso parte delegazioni governative per la promozione di contatti tra le imprese private. Ad Afed 2018 sono state poi presenti aziende pubbliche per la difesa, che hanno presentato le loro capacità manifatturiere. Infine, alla fiera sono stati esposti sistemi per la difesa di produzione saudita e internazionale. Oltre alle attività di promozione economica e commerciale, Afed 2018 ha previsto diverse conferenze e gruppi di lavoro, ai quali sono intervenuti funzionari pubblici e rappresentanti del settore privato.