Flash

Kavala, ultimatum di Strasburgo ad Ankara

mercoledì 3 dicembre 2021 Notizia ripresa da Ansa

STRASBURGO - La Turchia rischia di essere severamente sanzionata se non interviene immediatamente per liberare Osman Kavala, il filantropo e oppositore del presidente turco Recep Tayyip Erdogan, così come richiesto da una sentenza della Corte europea dei diritti umani (Cedu).
E' l'ultimatum lanciato dal comitato dei ministri del Consiglio d'Europa che ha notificato ad Ankara l'intenzione di aprire una procedura d'infrazione se il caso Kavala non sarà stato risolto entro il 22 febbraio 2022.