Flash

2 mln di afghani pronti a sconfinare

23 ottobre 2021 Notizia ripresa da Ansa

ISTANBUL - "Ci sono 3 milioni e mezzo di afghani in Iran. Due milioni sono pronti a muoversi, considerando che ogni giorno arrivano in 2.000, andiamo incontro a una seria minaccia a livello di migranti" ha affermato il ministro dell'Interno turco Suleyman Soylu come riportato da alcuni media turchi.
Martedì lo stesso Soylu aveva firmato con la controparte iraniana Ahmad Vahidi un accordo di cooperazione sulla sicurezza che prevede anche un'azione comune contro l'immigrazione illegale.
Durante l'estate si è registrato un aumento del numero dei migranti afghani che tentano di entrare in Turchia dall'Iran a causa della presa del potere da parte dei Talebani a Kabul.
Ankara sta costruendo un muro nella zona con l'obiettivo di coprire 300 dei 534 km che separano il territorio turco da quello iraniano.
Con più di 3.7 milioni di siriani e almeno 300mila afghani, la Turchia è il Paese che ospita più migranti al mondo. In base a un accordo del 2016 l'Ue finanzia la Turchia per la gestione dei profughi in cambio di uno sforzo da parte delle autorità di Ankara per tenere le frontiere chiuse a coloro che tentano di arrivare illegalmente in Europa.