Flash

Censurato il film Cuties

martedì 9 settembre 2020 Notizia ripresa da La gazzetta del Sud

ROMA -Era atteso da oggi nel catalogo di Netflix in Turchia, ma gli utenti turchi della società di distribuzione di contenuti online non potranno vederlo. L'ultimo prodotto a finire nella morsa della censura di Ankara è il controverso film francese 'Cuties', che racconta la storia di una ragazzina di 11 anni di famiglia musulmana che vuole unirsi a un gruppo di ballerine.
"Su richiesta del Consiglio supremo per la radio e la televisione (Rtuk)", l'ente turco di controllo sulle trasmissioni, "abbiamo deciso di rinviare la data di pubblicazione", ha spiegato un portavoce di Netflix. La decisione della Rtuk è giunta dopo una richiesta presentata lo scorso 23 agosto dal ministero della Famiglia, che aveva denunciato immagini di "sfruttamento minorile" presenti nel film, premiato all'ultimo Sundance Film Festival, dopo accese discussioni sui social network.
Circa 25 mila persone avevano inoltre firmato una petizione per chiedere di non trasmetterlo. Nei giorni scorsi, la locandina aveva suscitato polemiche anche in altri Paesi perché raffigurava quattro ragazze preadolescenti in pose ritenute provocanti con abiti da cheerleader. Netflix aveva poi sostituto l'immagine.