Flash

Melissa Satta bloccata ad Istanbul

24 marzo 2020 Servizio ripreso da Francesca Satta/il Giornale

ROMA - Melissa Satta è intervenuta poco fa a La vita in diretta, dove ha raccontato la sua permanenza in Turchia dopo lo scoppio del coronavirus in Italia.
La showgirl aveva deciso di partire per Istanbul per trascorrere qualche giorno insieme al marito, attualmente impegnato nella massima serie turca. L'avvento dell'epidemia in Italia, e il rischio di non poterlo più vedere per lungo tempo, l'aveva convinta a restare in Turchia insieme a suo figlio Maddox, per tenere unita la famiglia. Tuttavia, adesso sembra esserci qualche problema per Melissa Satta, che si trova bloccata nel Paese, dove l'epidemia di coronavirus non è stata ancora presa in maniera seria.
Dalla capitale turca non sono più disponibili voli da e per l'Italia. Il Paese ha deciso di bloccare qualunque collegamento con il nostro Stato per ragioni di sicurezza, vista la rapida escalation del coronavirus in Italia. Da un semplice weekend per rivedere il marito, il viaggio in Turchia di Melissa Satta si è trasformato in una quarantena obbligatoria all'estero, dove la situazione sembra complicarsi giorno dopo giorno. Non è solo l'assenza di un piano epidemico in Turchia a spaventare la showgirl sarda, ma anche il tampone che nelle scorse ore è stato fatto a suo marito Kevin Prince Boateng. A Istanbul e, in generale, in Turchia, il coronavirus non ha preso piede come in Europa e in Italia. Tuttavia, iniziano anche lì a crescere i numeri dei contagiati e tra questi c'è anche Fatih Terim, allenatore del Galatasaray. "Mio marito è stato chiamato a fare il test perché qualcuno del campionato turco è risultato positivo", ha detto la modella in videochiamata.
Sebbene suo marito sia attualmente impegnato tra le fila del Beºiktaº, la sua formazione ha deciso di sottoporre tutti i giocatori e lo staff al tampone, in modo tale da individuare eventiali soggetti positivi ma asintomatici, da isolare. "Sulla faccenda, qui, e ne è parlato poco. Forse è stata sottovalutata. Si pensava che fosse un problema italiano e invece è arrivato ovunque, pure qui", ha detto Melissa Satta in collegamento da Istanbul, parlando con Lorella Cuccarini. Nonostante gli agi a cui la modella ha accesso, non è certo facile per lei vivere in una situazione come questa, visto che la sua vita si svolge a Milano, dove si trovano i suoi affetti più cari, oltre al marito e al figlio che sono con lei. In attesa di conoscere il risultato dei test dei giocatori del Beºiktaº, Melissa Satta e Kevin Prince Boateng trscorrono il tempo insieme al loro piccolo Maddox. Se anche solo uno dei calciatori della formazione del marito di Melissa Satta dovesse risultare positivo, non è escluso che l'intera formazione venga messa in isolamento fiduciario per il tempo necessario a verificare l'assenza di un eventuale contagio.