Flash

Delitto Massoud Molavi: 5 arresti

mercoledì 29 novembre 2019 Notizia ripresa da Ansa/EPA

ISTANBUL - Le unità d'intelligence della polizia turca hanno arrestato 5 sospetti per l'omicidio di Massoud Molavi, il dissidente iraniano che gestiva un account social di opposizione alle autorità della Repubblica islamica, ucciso a colpi di pistola a metà novembre a Istanbul.
Secondo Anadolu, una squadra speciale è stata incaricata di gestire le indagini con il supporto dei servizi segreti turchi del Mit. Il presunto assassino, identificato come Abdulvahap K., è stato catturato nella sua abitazione di Arnavutkoy, sulla sponda europea della megalopoli sul Bosforo. Gli altri arrestati sono accusati di aver fornito rifugio al killer e di avergli procurato l'arma del delitto. Non risulta ancora chiarito il movente del delitto, né un eventuale coinvolgimento dell'Iran. Il canale Instagram di cui si occupava la vittima, chiamato 'La scatola nera', denuncia presunti casi di corruzione di membri del governo e altre autorità di Teheran.