Flash

Annullati ergastoli a tre giornalisti

6 luglio 2019 Notizia Askanews

ISTANBUL - La Corte suprema turca ha annullato la pena all’ergastolo per i giornalisti Ahmet Altan, Mehmet Altan e Nazli Ilicak e altri tre imputati del mondo dei media, condannati con l’accusa di aver violato la Costituzione e di aver sostenuto i golpisti dell’organizzazione di Fetullah Gulen, ritenuta responsabile del fallito colpo di Stato del 15 luglio del 2016. Lo hanno riportato i media turchia.
La Corte ha assolto Mehmet Altan, sostenendo che non ci siano prove sufficienti a suo carico, mentre ha fatto cadere l’accusa di “violazione della Costituzione” contro Ahmet Altan e Nazli Ilicak, ritenendoli però colpevoli di sostegno all’organizzazione di Gulen.
La Corte ha respinto la richiesta di rilascio di Ahmet Altan e Ilicak, mentre Mehmet Altan è stato rilasciato a giugno su decisione della corte di appello.