Flash

Borsa: Asia in forte calo

lunedì 13 agosto 2018 Ansa

MILANO - Nonostante le 'contromosse' della Banca centrale turca, la crisi della Mezzaluna continua a trascinare in basso i mercati, con Tokyo che ha chiuso in perdita dell'1,98%.
Il tonfo della valuta turca si riflette anche sui cambi in Asia, con l'euro che tocca i minimi in 10 settimane sullo yen, a 125.60, e la valuta nipponica che si rivaluta anche sul dollaro, a quota 110.30. Non hanno giovato ai mercati i toni usati dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che nel fine settimana ha proseguito nello scontro contro gli Stati Uniti, che venerdì hanno raddoppiato i dazi. Le Borse cinesi sono in calo, con Shanghai che cede lo 0.66% e Shenzhen lo 0.14%. Più pesante il ribasso di Hong Kong, che perde l'1.6%.
Male sia Seul, che lascia sul terreno l'1.5%, sia Sidney (-0.4%), sia Mumbai (-0.67%). I futures indicano aperture in rosso per i mercati europei e per Wall Street. Fra i dati attesi oggi, quelli sull'andamento dell'industria spagnola Spagna e sui prezzi al consumo in Italia.