Flash

Gulen: condanne per 6 giornalisti

7 luglio 2018 Gazzetta di Parma/Ansa

ISTANBUL - Un tribunale di Istanbul ha condannato sei giornalisti turchi accusati di "terrorismo" per il loro supposto sostegno alla presunta rete golpista di Fethullah Gulen.
Altri cinque reporter sono invece stati assolti, in uno dei numerosi processi che hanno suscitato allarmi per la libertà di stampa in Turchia. Le sentenze più pesanti riguardano il caporedattore di Ankara Mustafa Unal e l'editorialista Mumtazer Turkone del quotidiano Zaman, chiuso sotto lo stato d'emergenza dichiarato dopo il fallito colpo di Stato del 15 luglio 2016. Entrambi sono stati condannati a dieci anni e mezzo di prigione. Nove anni sono invece stati comminati al giornalista Ibrahim Karayegen e otto anni e nove mesi agli editorialisti Ali Bulac, Sahin Alpay e Ahmet Turan Alkan. Secondo l'ultima stima dell'osservatorio indipendente per la libertà di stampa P24, i reporter attualmente in carcere in Turchia sono almeno 181.