Flash

Mogherini: rispetto diritto internazionale

7 giugno 2018 Agenzia Nova

BRUXELLES - La Turchia ha l’obbligo di rispettare il diritto internazionale e le relazioni di buon vicinato.
E’ quanto ha affermato l'Alto rappresentante dell'Unione europea per gli Affari esteri e la politica di sicurezza Federica Mogherini, in risposta all’interrogazione da parte dell’europarlamentare dell’Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici (S&D), Nikos Androulakis, sull’incidente avvenuto, lo scorso 12 febbraio, quando una motovedetta turca ha speronato un pattugliatore della Guardia costiera greca al largo degli isolotti di Kardak/Imia nel Mar Egeo, la cui sovranità è oggetto di una disputa tra Turchia e Grecia.
Mogherini, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa “Ana-Mpa”, ha sottolineato la necessità, da parte turca, di normalizzare le sue relazioni con tutti gli Stati membri dell'Ue, ribadendo le conclusioni del Consiglio europeo del 22 marzo, che ha condannato inequivocabilmente le azioni “illegali” condotte da Ankara nel Mediterraneo orientale e nell'Egeo e ha espresso la sua totale solidarietà con Grecia e Cipro. La Commissione europea "continuerà a monitorare da vicino la situazione", ha concluso Mogherini.