Flash

Per costruzione diga mancanza di acqua

5 giugno 2018 Ansa

BAGHDAD - L'Iraq rischia di non avere acqua a sufficienza nei mesi estivi per le irrigazioni agricole e per gli usi civili a causa di una diga che la Turchia sta costruendo sul fiume Tigri e della scarsità di precipitazioni.
Il Primo Ministro, Haidar al Abadi, ha presieduto una riunione del Consiglio ministeriale per la sicurezza dedicato all'emergenza, durante la quale sono state prese alcune misure per far fronte al problema.
Sono diversi anni ormai che il livello dei due principali fiumi sta calando, tanto che attualmente è possibile attraversare a piedi il Tigri sia a Baghdad sia a Mosul e così pure l'Eufrate nella parte bassa del suo corso. La situazione, afferma il ministero per le Risorse idriche, è in gran parte peggiorata a causa della sottrazione di acqua dal Tigri per la costruzione della diga di Ilisu in Turchia.