Flash

Insultò una ragazza: condannato a 3 anni

lunedì 12 marzo 2018 Askanews

ISTANBUL - Un tribunale di Istanbul ha condannato a tre anni e quattro mesi di prigione un uomo che aveva aggredito una 21enne che indossava i pantaloncini sul bus. Lo scrive Hurriyet.
Il procuratore aveva chiesto fino a 11 anni per Ercan Kizilates con l’accusa di “incitamento all’odio”, “aggressione sessuale” e “limiti alla liberà di credo e pensiero”, secondo il quotidiano Habertürk.
Nella sentenza il tribunale ha stabilito che “nessuno ha il diritto di di intervenire nelle scelte o sull’abbigliamento degli altri in uno stato laico”. L’incidente era avvenuto nel giugno 2017 e il video che mostrava l’aggressione a Melisa Saglam aveva fatto il giro del web.