Flash

Mandati di arresto per 47 docenti

martedì 21 febbraio 2018 Swissinfo.ch

ISTANBUL - A più di un anno e mezzo dal fallito colpo di stato, non si fermano in Turchia le operazioni contro sospetti affiliati alla presunta rete golpista di Fethullah Gulen.
La procura di Ankara ha emesso stamani 47 mandati d'arresto nei confronti di docenti che lavoravano in scuole già chiuse con decreti dello stato d'emergenza perché ritenute legate al movimento 'gulenista'.
Tra i ricercati, 28 sono accusati di aver utilizzato ByLock, l'app di messaggistica con cui, secondo gli investigatori, i membri del gruppo si scambiavano informazioni criptate.
Blitz per eseguire gli arresti sono in corso in 13 province. Almeno 19 sospetti sono già finiti in manette.