Flash

Mai adoperato armi chimiche in Siria

17 febbraio 2018 Askanews

ISTANBUL - La Turchia non ha “mai usato” armi chimiche e le accuse di attacchi con gas compiuti dall’esercito di Ankara contro una località nel nord-ovest della Siria sono “infondate” e “non veritiere”. Lo ha detto oggi una fonte diplomatica turca.
Una smentita che arriva all’indomani delle denunce lanciate da attivisti siriani grazie a fonti mediche locali su sei persone curate in ospedale per problemi respiratori dopo un attacco nella regione siriana di Afrin, dove l’esercito turco da un mese sta conducendo una vasta operazione militare per ripulire la zona dalle Unità di Difesa del Popolo (YPG), milizie curde sostenute da Washington ma considerate da Ankara come “terroristiche”.
“Queste sono accuse infondate, la Turchia non ha mai usato armi chimiche”, ha detto il funzionario turco in condizione di anonimato, aggiungendo che Ankara ha anche “preso tutte le precauzioni” per non colpire i civili.