Flash

Convocato diplomatico Usa

martedì 10 gennaio 2018 Agenzia Nova

ANKARA - L'incaricato d'affari statunitense in Turchia, Philip Kosnett, è stato convocato al ministero degli Esteri di Ankara per discutere degli ultimi sviluppi in Siria.
Lo riporta il quotidiano turco "Hurriyet". Recentemente, la Turchia ha più volte richiesto che gli Stati Uniti interrompano la fornitura di aiuti militari alle Unità di protezione del popolo (Ypg), milizie del partito dell’Unione democratica (Pyd), formazione curda operante in Siria. La Turchia ritiene, infatti, che Pyd e Ypg siano organizzazioni terroristiche legate al Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk). Da anni impegnato in una lotta separatista contro Ankara, il Pkk è ritenuto un'organizzazione terroristica da Turchia, Stati Uniti e Unione europea. Da parte loro, gli Stati Uniti hanno affermato che gli aiuti al Pyd continueranno in base alle necessità militari della formazione curda. Oggi, riferendosi alla questione delle forniture di armamenti al Pyd e alle sue milizie da parte degli Usa, il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, ha affermato: "Continueremo a impegnarci affinché le nostre richieste vengano soddisfatte".