Flash

Ritirati 140 mila libri gulenisti

12 ottobre 2017 sw.swissinfo.ch

BERNA - Dal fallito colpo di stato dello scorso anno in Turchia, circa 140 mila libri di "propaganda" della presunta rete golpista di Fethullah Gulen sono stati "ritirati con urgenza" da 1.142 biblioteche statali.
Lo ha detto il ministro della Cultura di Ankara, Numan Kurtulmus, rispondendo a un'interrogazione parlamentare dell'opposizione laica Chp.
I 139'141 volumi tolti dagli scaffali riguardano Gulen e la sua organizzazione o sono comunque stati pubblicati da case editrici chiuse con decreti dello stato d'emergenza post-golpe per legami con i 'gulenisti'.