Scienza e medicina

Mistero nei cieli di Trebisonda, forse un meteorite

28 maggio 2020 Servizio ripreso da Sputnik Foto: IU&BTS7twitter

ISTANBUL - Un presunto meteorite è stato avvistato in diverse province della Turchia settentrionale mercoledì sera. La polizia della provincia di Trebisonda, sul Mar Nero, ha confermato che è stata vista una "palla di luce", come riportato da testimoni.
Nel frattempo i social media si sono scatenati in congetture e commenti ai video.
I social media sono stati inondati di video che hanno ripreso la sfera di luce cadere dal cielo esplodendo in un lampo prima di toccare terra e svanire completamente. Il fenomeno pare essere stato avvertito in diverse province del nord della penisola anatolica, tra cui Artvin, Erzurum, Sivas, Tuncel e Ardahan, riferiscono i media nazionali.
Ozan Ünsalan, professore dell'Università di Ege, ha affermato che il fenomeno osservato dovrebbe con ogni probabilità essere riconducibile alla caduta di un meteorite: "Si vede che sta andando da Erzurum ad Artvin, e probabilmente è caduto a Sochi o in Georgia", ha detto lo specialista che guida anche il progetto di localizzazione meteorologica della Turchia.
Ünsalan sostiene che il meteorite potrebbe anche essere caduto in mare ma che per saperne di più sarà necessario raccogliere maggiori testimonianze oculari e auditive, spiegando che sarebbe utile sapere se qualcuno ha percepite scosse di terremoto, dato che fenomeni del genere vengono solitamente accompagnati da ondate sismiche in proporzione all’importanza dell’evento.
Gli osservatori hanno riferito che l’impatto sarebbe avvenuto mercoledì alle 20:30 circa ora locale.