Musica

Concerto: In viaggio con Yunus Emre e Francesco d'assisi

30 marzo 2019 Servizio ripreso dal Centro Culturale turco Foto: Piroscafo Orie

ROMA - Il concerto “In viaggio con Yunus Emre e Francesco d’Assisi”, organizzato dall'Istituto Yunus Emre di Roma che sarà eseguito presso il Conservatorio di Stato “Santa Cecilia” di Roma, ha lo scopo di riunire le più importanti figure spirituali dei due Paesi e la loro filosofia di vita in comune.
L'idea della nascita di questo evento nasce dal desiderio di raccontare, attraverso la musica, la storia di due pellegrini vissuti nella stessa epoca con la stessa filosofia di vita. A tal fine, il compositore italiano Federico Bonetti Amendola, che aveva precedentemente musicato le poesie di Yunus Emre, il prof. Giampiero Bellingeri, docente di Turcologia presso l'Università di Venezia, e l’artista turco di ney Aziz ªenol Filiz si sono riuniti per rievocare la personalità e le idee di questi due simboli di amore e pace. I punti in comune tra Yunus Emre, poeta rappresentante della cultura e della filosofia islamica anatolica, e Francesco d’Assisi, una delle figure più amate e ammirate in Italia e in tutto il mondo cristiano con i suoi insegnamenti e il suo approccio letterario, entrambi vissuti nel XIII secolo, sono i viaggi di vita modellati intorno ai valori umani e universali e una vita dedicata a questi valori. Lo sforzo comune di Yunus Emre e Francesco d'Assisi è stato spiegare alla gente:
questo mondo deve essere un luogo di pace e amore e che tutta l'umanità deve lottare per questo;
amare le persone e allungare sempre la mano per aiutarle;
i beni materiali e la ricchezza sono temporanei e che ciò di cui hanno veramente bisogno le persone sono l’amore e la compassione;
l’amore verso Dio e verso l’uomo non è collegato a nessuna religione, razza e nazionalità;
Dio è ovunque e sempre accanto alle persone;
l'amore verso Dio è la stessa cosa dell'amore verso l’uomo.
Il concerto composto da 16 brani, durante il quale saranno raccontate attraverso la musica, le filosofie di queste due personalità, simboli dei valori spirituali nazionali dell’Italia e della Turchia e patrimonio dell'umanità, si terrà presso il Conservatorio di Roma “Santa Cecilia” il 4 aprile alle ore 21.00.

Per info:

Tel: 06-455 080 20/21

Mail: roma@yee.org.tr