Cronaca

Una portaerei tutta turca

4 luglio 2017 Sputnik Foto: Sputnik AP Photo/Vadim Ghirdo

ISTANBUL - Ankara costruirà una portaerei con le proprie risorse ha dichiarato il presidente turco Tayyip Erdogan in un discorso alla cerimonia per il varo della quarta corvetta di produzione turca, Kýnalýada, nei cantieri navali di Istanbul, nell'ambito del progetto Milgem (“Nave nazionale").
"Abbiamo completato la costruzione di 14 navi militari e sono previsti altri 10 progetti. Realizzeremo anche una nostra portaerei e siamo fortemente predisposti per questo e non dubitiamo del nostro successo. Dobbiamo elevare la Turchia tra i leader dell'ingneria navale militare e la portaerei per noi non è un sogno lontano" ha detto Erdogan.
Ha anche osservato che ogni anno l'indipendenza tecnologica della Turchia cresce.
"Anche se abbiamo ancora una certa dipendenza dall'estero, dobbiamo comunque basarci sulle capacità nazionali. La corvetta è completamente progettata in Turchia e il 65% di essa è prodotto sulla base di tecnologie domestiche" ha aggiunto il presidente.
Erdogan ha dichiarato che entro il 2023, quando la Turchia festeggierà il centenario dalla fondazione della repubblica, sarà indipendente dalle forniture estere nella produzione di armamenti.
Le navi classe Milgem rientrano nel programma nazionale di fabbricazione militare, confermato nel 1996. La prima nave del progetto, la corvetta TCG Heybeliada è stata varata nel 2008, tre anni dopo è entrata in servizio nella marina turca.