Cronaca

1.400.000 al voto

lunedì 27 marzo 2017 Ansa Foto: Rivista Etnie

BERLINO - Sono 1 milione 400 mila i cittadini turchi residenti in Germania che da oggi possono votare al referendum per l'introduzione di un sistema presidenziale in Turchia, dove invece si voterà il 16 aprile.
Il voto all'estero deve essere espresso nelle rappresentanze diplomatiche turche. In alcune città tedesche, in cui la presenza dei cittadini turchi è elevata, sono stati affittati locali esterni ai consolati. Il voto è stato preceduto da un'accesa campagna referendaria, con forti polemiche fra i politici del partito di Governo del presidente Recep Tayyip Erdogan e la Germania.
Diverse città tedesche hanno vietato o disdetto manifestazioni elettorali dei rappresentanti del Governo. Erdogan e altri ministri hanno accusato Berlino, e Angela Merkel personalmente, di "metodi nazisti", suscitando ferme reazioni verbali da parte dei rappresentanti istituzionali tedeschi.