Turismo e viaggi

Siamo ottimisti

6 maggio 2017 Guida Viaggi Foto: Guida Viaggi

ROMA - “Lo scorso anno è stato un anno difficile per il turismo in Turchia, ma quest’anno siamo molto ottimisti: abbiamo grandi numeri in arrivo dalla Russia, dalla Germania, dall’Inghilterra, quindi ci aspettiamo che quest’anno andrà meglio”. 
Così  risponde alle nostre domande sulle prospettive del turismo turco per la prossima estate Esin Zeynep Selvi, direttore Ufficio cultura e informazioni della Turchia in occasione di un incontro presso l'Istituto Yunus Emre Centro Culturale Turco di Roma.
I segmenti di interesse secondo la dirigente non saranno solo incentrati sul turismo balneare e in villaggi, ma della Turchia sono soprattutto apprezzati gli aspetti culturali, archeologici.
“Il ministero  ha dato il via  una campagna di marketing  locale, e in alcuni Paesi europei”. Non ci è dato ancora sapere se l’investimento comprende l’Italia.
Tra i segmenti in promozione per quest’anno gli itinerari della cultura. Quanto alla distribuzione, Esin Zeynep Selvi sostiene che in Italia la vendita è sia diretta che attraverso agenzie di viaggio “e i grandi tour operator internazionali continuano a vendere la Turchia, soprattutto in alcuni Paesi”.