Turismo e viaggi

Turchia alla Bit di Milano

martedì 29 marzo 2017 Travel quotidiano Foto: Deposiphotos

ROMA - Dopo la Maratona di Roma del 2 aprile, che la vedrà sponsor ufficiale, la Turchia partecipa alla Bit di Milano.
Dal 2 al 4 aprile 2017 l’Ufficio Cultura e Informazioni dell’ambasciata di Turchia sarà presente alla manifestazione con uno stand di 180 mq (Mico Ala Sud 0 – stand D23-D29-E24-E30) che ospiterà anche la compagnia di bandiera Turkish Airlines, la Fiera Emitt di Istanbul, le destinazioni Bursa (l’antica capitale ottomana, entrata nel Patrimonio Unesco nel 2014), Bodrum (una delle più famose località costiere della Turchia) e Cappadocia (Nevºehir), la Camera di Commercio di Izmir e i tour operator Allegro Tour, Anadol Tourism, Entour, Karavan Travel, Hotels Pro, Intra Tours dmc.
La Bit presenta quest’anno una nuova formula basata sull’esperienzialità e la segmentazione dei target e sarà un’ottima occasione di rilancio della destinazione, con una forma più diretta di interazione. L’incontro con gli agenti di viaggio darà la possibilità di spiegare in quale modo poter proporre la Turchia al target italiano, puntando da una parte su pacchetti all-inclusive proposti dai tour operator, ma anche su itinerari alternativi come abbinare un viaggio in caicco alla visita di straordinari siti archeologici.
L’incontro con i blogger di viaggio, invece, permetterà di trasmettere forme di esperenzialità diverse: ammirare l’alba sul Monte Nemrut o fare un viaggio nel tempo al Palazzo di Ishak Pasha, volare in mongolfiera sui Camini delle Fate in Cappadocia, navigare sul Bosforo tra due continenti, fotografare la Valle delle Farfalle a Fethiye, girare in canoa tra i resti semi-sommersi della civiltà licia a Kekova, cimentarsi in un corso di cucina turca per poi gustare le prelibatezze locali … sono solo alcune delle infinite possibilità di turismo esperienziale in Turchia.