FLASH2

Ferma intenzione di Turchia e Mongolia di entrare nell'Asean

martedì 17 maggio 2017 Sputnik Foto: Knowledge@Wharton

MANILA - Il presidente delle Filippine Rodrigo Duterte ha dichiarato che i leader della Turchia e della Mongolia hanno comunicato la loro volontà di entrare nell’Asean (Associazione delle Nazioni del Sudest asiatico) e che sostiene l’iniziativa, riporta France Press.
Duterte ha incontrato il presidente turco Tayyip Erdogan e il Premier della Mongolia Jargaltulgyn Erdenebat nell'ambito del Forum sulla cooperazione internazionale per la strategia della "Nuova via della seta" a Pechino. Ha dichiarato nel corso della riunione che i  leader dei due paesi hanno espresso il desiderio di aderire all'organizzazione.
"Vogliono aderire all'Asean, e dato che sono il presidente delle Filippine vogliono che io sostenga la loro adesione, e ho detto: "Sì, perché no", ha dichiarato il presidente ai giornalisti nelle Filippine.
Duterte ha detto che il Consigliere di stato e ministro degli affari esteri del Myanmar, Aung San Suu Kyi, il quale ha anche incontrato in Cina, ha sottolineato la posizione geografica della Turchia e della Mongolia, ma il presidente delle Filippine ha risposto che a suo parere possono essere comunque inseriti nella regione dei paesi dell'Asean.
Allo stesso tempo, come ha affermato l'agenzia del Segretariato dell'Asean a Giacarta, la Turchia e la Mongolia "non hanno mai fatto richiesta" per aderire all'organizzazione. "Questa richiesta non è mai stata un argomento di discussione in Asean", ha detto il rappresentante del Segretariato Lee Yoong Yoong.
L'Asean (Associazione delle Nazioni del Sudest asiatico) comprende Brunei, Vietnam, Indonesia, Cambogia, Laos, Malesia, Myanmar, Singapore, Thailandia e Filippine. Come previsto dal 26 al 29 aprile a Manila (Filippine) si è tenuto il trentesimo vertice Asean.