In Evidenza

Crescono l'imprenditoria e l'occupazione femminile

domenica 26 marzo 2017 Ambasciata d'Italia ad Ankara Foto: Altervista

ANKARA - Secondo uno studio del ministero delle dogane e del commercio, al 1 marzo 2017 si contano 256.992 donne imprenditrici, il 35% in più rispetto al 2013.
Il maggior numero di imprenditrici è ospitato da Istanbul (31.073), seguita da Izmir (21.761) ed Ankara (13.587). Lo studio rivela che l’84% delle attività dirette da donne sono saloni di bellezza, seguiti da asili nidi e scuole materne (72.5%), saloni di parrucchieri (65.7%), centri per terapie alternative (63.4%) e uffici di traduzione (50%). Contemporaneamente, secondo il Turkish Enterprise and Business Confederation, anche l’occupazione femminile è aumentata del 77% tra il 2007ed il 2015. In questo lasso temporale sono stati creati 5.3 milioni di nuovi lavori ed il 40% è stato occupato da donne. Il maggiore incremento è avvenuto nelle province di Bingol, Kilis, Sanliurfa e Sirnak.