Blob

L'obiettivo turco

mercoledì 3 marzo 2017 Antonella Petris/MeteoWeb Foto: Gazete Bursa

ISTANBUL - La Turchia ha l’obiettivo di aumentare il volume degli scambi annuali con l’Ungheria fino a 5 miliardi di dollari.
Lo ha detto il ministro della Scienza, dell’Industria e della Tecnologia turco, Faruk Ozlu, al termine dell’incontro della Commissione economica congiunta Turchia-Ungheria ad Ankara, cui ha preso parte anche il ministro ungherese degli Affari Esteri e del Commercio, Peter Szijjarto.
“L’Ungheria è un importante partner commerciale della Turchia – ha detto Ozlu -. Lo scorso anno il volume degli scambi bilaterali è stato superiore a 2 miliardi di dollari. Il nostro obiettivo è farlo arrivare a 5 miliardi di dollari e lo raggiungeremo nel prossimo futuro”. Ozlu ha detto che nel 2016 le esportazioni turche verso l’Ungheria sono aumentate del 17 per cento su base annuale, mentre le importazioni sono rimaste uguali a quelle del 2015.
Ozlu ha aggiunto che l’Ungheria ha appoggiato Ankara nelle trattative sull’aggiornamento dell’accordo sull’Unione doganale con l’UE. Szijjarto, da parte sua, ha auspicato un rafforzamento dei rapporti tra Turchia e Ue, sottolineando come “l’ipocrisia e la scorrettezza politica” allontanino Ankara dall’UE.
“Come Ungheria continueremo a fornire aiuto alla Turchia per quanto possiamo, finché l’UE non garantisce la liberalizzazione dei visti ai cittadini turchi“, ha aggiunto Szijjarto.