Flash

Arrestato un ex militare inglese

29 luglio 2017 Sputnik

ISTANBUL - Un ex soldato dell'esercito britannico che ha combattuto contro i terroristi dello "Stato Islamico" in Siria dalla parte delle forze curde è stato arrestato in Turchia con l'accusa di terrorismo mentre si trovava in vacanza con la fidanzata e sua madre, segnala l'Indipendent.
Secondo il giornale, il 23enne britannico Joe Robinson è stato arrestato presso la località turistica turca di Didim mentre si trovava in vacanza con la fidanzata bulgara Mira Rojkan e sua madre.
"E' stato orribile. Hanno detto che qualcuno ha inviato loro un messaggio in cui si afferma che siamo terroristi e siamo disposti ad intraprendere qualche azione in Turchia. Non ci hanno detto da chi è arrivata questa informazione… Ci hanno arrestato in spiaggia mentre eravamo con mia madre,"- il giornale riporta le parole della ragazza.
Le due donne sono state successivamente rimesse in libertà dalla polizia turca, mentre l'ex militare si trova ancora in stato di fermo in attesa del completamento delle indagini.
Robinson ha combattuto in Siria contro l'ISIS dalla parte delle milizie curde YPG, che hanno contatti con il Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK), fuorilegge in Turchia osserva il giornale. E' stata bloccata la pagina di Robinson su Facebook, dove il giovane ha pubblicato le sue foto con l'uniforme dei combattenti curdi.
Il ministero degli Esteri britannico ha detto di essere al corrente dell'arresto di un proprio concittadino in Turchia ed ha chiesto alle autorità di metterlo in contatto con il personale del Consolato britannico.